Condividi questo articolo
trends 2020

Da sempre SEO vuol dire adattamento; adattamento non solo a quello che succede all’interno dei motori di ricerca, ma anche a tutto ciò che ci circonda.

Il 2020 è stato un anno tragico e la pandemia da Coronavirus ha visto un cambio radicale degli usi ed abitudini di tutti gli utenti internet, ovunque risiedano e qualsiasi utilizzo facciano del world wide web.

Molto di tutto quello che è stato in quest’ultimo anno si ripercuoterà anche nel 2021, certi che di certezze, oggi più che mai, ce ne sono veramente poche.

Ecco perché come ogni fine anno si cerca di capire come l’internet e tutto ciò che vi ruota intorno sia cambiato, cercando di anticipare i trend SEO 2021 analizzando le tendenze SEO del 2020.

Da sempre noi di WebJet sosteniamo che se vuoi essere un vero protagonista del settore degli affari online, è importante, per non dire fondamentale, prestare attenzione alle migliori pratiche SEO.

Pratiche SEO per il 2021

Le statistiche internazionali, soprattutto quest’anno con il Covid-19, hanno pienamente dimostrano che le aziende possono posizionarsi più in alto online solo se seguono regole e strategie prestabilite per il marketing.

Il lavoro non termina con la progettazione e la messa online di un sito web reattivo, ma è necessario riempirlo anche con contenuti pertinenti, originali e che seguano in search intent degli utenti finali.

Se le tue pagine web contengono alcune informazioni casuali che non soddisfano gli interessi di ricerca e le preferenze del pubblico target non potrai mai costruire la tua credibilità online.

Gli algoritmi dei motori di ricerca preferiscono e preferiranno sempre di più i siti web con contenuti ricchi di parole chiave.

Tuttavia, coloro che sono nuovi al concetto di SEO e di posizionamento organico potrebbero essere preoccupati di come possono arrivare in cima alla ricerca su Google.

Bene, l’idea è di seguire le tendenze SEO 2020 per sfruttare al meglio il 2021.

Di seguito abbiamo elencato alcune di queste idee per aiutarti a rafforzare sempre di più il tuo brand online, soprattutto in ottica maggio 2021, quando Google introdurrà ufficialmente i Core Web Vitals.

Cosa Sono i Core Web Vitals e Perché Saranno Fondamentali per la SEO

Core Web Vitals

I Core Web Vitals o principali parametri vitali del web sono il sottoinsieme dei valori che si applicano a tutte le pagine web, dovrebbero essere misurati da tutti i proprietari di siti e verranno visualizzati in tutti gli strumenti di Google.

Per misurare i Core Web Vitals consigliamo di utilizzare Chrome User Experience Report per raccogliere i  dati di misurazione degli utenti reali anonimi per ogni Core Web Vital. Questi dati consentono ai proprietari dei siti di valutare rapidamente le proprie prestazioni senza richiedere di analizzare manualmente i dati sulle pagine e potenziano strumenti come PageSpeed Insights e il report Core Web Vitals di Google Search Console .

Ricordiamoci, comunque, che le metriche che compongono i Core Web Vitals si evolveranno nel tempo da qui a maggio 2021 e anche nei mesi e anni futuri.

L’attuale set dei CWV per il 2020 si concentra su tre aspetti dell’esperienza utente ( caricamento, interattività e stabilità visiva) e include le seguenti metriche (e le rispettive soglie):

Ciascuno dei Core Web Vitals rappresenta, come abbiamo visto un aspetto distinto della esperienza utente, misurabile sul campo e riflette l’esperienza del mondo reale di un risultato definito incentrato sul comportamento da parte dell’utente.

Ecco l’importanza di lavorare già da questo fine anno sulla UX o user experience all’interno di ogni sito web ed ecommerce, cercando di migliorare il più possibile le voci sotto elencate.

1) Ricerca Vocale e Mobile:

Ancora pochi utenti online sono consapevoli della crescente popolarità della ricerca vocale e del mobile marketing.

Importante capire che più del 70% degli acquirenti oggigiorno preferisce avviare una ricerca o fare un acquisto in internet utilizzando browser e app per dispositivi mobili.

Le statistiche rivelano che, in media, i consumatori trascorrono quasi tre ore e mezza al giorno sul proprio telefono. E i progressi nelle tecnologie hanno ora consentito loro di avviare la ricerca vocale su questi dispositivi.

Ecco perché gli imprenditori devono progettare siti web ottimizzati per i dispositivi mobili con ottime funzionalità di ottimizzazione.

2) Ricerca Semantica:

Le parole chiave con corrispondenza esatta erano famose alcuni anni fa. Oggi Google è passato agli algoritmi di ricerca semantica.

Il fatto è che Google non segue la stringa effettiva di parole digitate nella casella di ricerca del browser, ma piuttosto, utilizza il contesto della query e analizza l’intento di ricerca di conseguenza.

Significa chiaramente che Google è ora molto più preciso nel capire cosa cercano le persone online. Le aziende devono utilizzare lo stesso livello di ottimizzazione per soddisfare i requisiti specifici del mercato competitivo.

Tutto ciò può aiutarti ad adottare un approccio di marketing omnicanale per coinvolgere il tuo pubblico con un’esperienza di acquisto fluida e omnipresente.

3) Diversificazione dei Contenuti:

Coloro che acquistano online non preferiscono solo cercare prodotti e servizi online.

Invece è molto probabile che cerchino, prima di tutto le risposte alle loro domande sui motori di ricerca, ed ecco perché Google ha sviluppato nuove risorse in grado di fornire risposte complete a query specifiche.

Per seguire la tendenza, devi utilizzare i trend del marketing all’interno delle SERP e iniziare a ottimizzare i tuoi contenuti online, ma anche le immagini, i video e tutti gli altri elementi relativi alla ricerca.

Potrebbe essere necessario assumere professionisti come la nostra web agency a Vibo Valentia per creare i contenuti più pertinenti possibili per aumentare la credibilità online.

Vendere con Successo con gli e-Commerce

comprare sugli ecommerce

In un nostro precedente articolo abbiamo spiegato come preparare al meglio un e-commerce per il Natale più volte anticipando un trend in forte crescita, quello che ha visto nel 2020 il proliferare di e-commerce multivendor che permettono di creare un ecommerce il stile Amazon, dove sotto un unico gestore sono presenti infiniti venditori, ognuno con il suo store online di proprietà.

Il 2021 sarà certamente l’anno dei multi vendor tanto che WordPress e Magento ma anche site builder come 3Dcart, SitoPer e ZenCart stanno offrendo a prezzi altamente concorrenziali la possibilità di creare un ecommerce multistore fai da te.

L’87% dei Siti Web di e-Commerce Non Rispetta i Core Web Vitals

In America uno studio recente ha analizzato le home page mobili di quasi 7.000 tra i principali siti di e-commerce, valutando le loro velocità LCP, FID e CLS in base ai dati del database CrUX di Google.

Il report ha riscontrato che solo il 13% ha raggiunto il punteggio “buono” per tutte e tre le metriche di Core Web Vital.

In altre parole, il sito di e-commerce medio non è preparato per l’aggiornamento della page experience di Google del maggio 2021.

Il report poi è sceso più in profondità andando ad esaminare i domini che offrono una buona esperienza per almeno uno dei tre principali Web Vitals.

Ciò ha comportato una drastica differenza in cui quasi il 97% dei siti web di e-commerce supera il benchmark per una o più metriche di Core Web Vitals, tuttavia, uno scioccante 93% di quelli che lo hanno superato lo ha fatto per la sola metrica del First Input Delay.

Sembra che i parametri di riferimento per il Largest Contentful Paint e il Cumulative Layout Shift siano, di gran lunga, più difficili da superare per i siti di e-commerce.

Concludendo

usare la SEO come chiave per fare soldi

Non c’è dubbio che la SEO sia diventata la linfa vitale del settore degli affari non solo online ma anche offline (vedi local SEO e local marketing).

In questo scenario, se vuoi ottenere grandi ritorni online, è importante seguire le ultime tendenze SEO del mercato. Questa è la tattica chiave per dimostrare il tuo vantaggio rispetto ai concorrenti online.

Se sei nuovo nel settore aziendale, potresti dover seguire le linee guida degli esperti di Google per raggiungere gli obiettivi di marketing online o, ancora meglio, assumere professionisti per eseguire pratiche SEO aziendali per dimostrare il tuo vantaggio nel mercato.

I nostri esperti possono aiutarti a progettare una strategia di marketing coinvolgente per intercettare più pubblico online, sia da organico che attraverso strategie mirate di digital PR e Brand promotion.