Condividi questo articolo
Link Juice

Fin da quando è nato internet i backlink che portano a un sito web hanno rappresentato uno dei parametri più importanti e preziosi per valutare l’importanza di un sito.

In origine, Sergey Brin e Larry Page di Google hanno costruito il loro rudimentale motore di ricerca basandolo sui link della ricerca principale.

Questo primo algoritmo di base alla fine è diventato il Google che conosciamo.

Uno dei presupposti più grandi era che un link da un sito web a un altro fosse qualcosa di simile a un voto durante un’elezione politica.

Ogni singolo backlink garantiva la qualità del sito web a cui era collegato. Questa ipotesi aveva molto senso all’epoca, fosse solo perché era limitato ad un gruppo relativamente piccolo di persone che aveva le risorse e le competenze per creare siti web, quindi era facile immaginare che i link avrebbero “votato” solo i migliori contenuti online.

Il numero totale di link, a tutti gli effetti, fungeva da “punteggio” per ogni sito. Ovviamente le cose sono cambiate molto da allora anche se i backlink sono ancora il fattore più importante di tutti quando si tratta di scalare le classifiche di ricerca di Google.

Tuttavia, internet è diventato molto più affollato e tutto ciò che vi abbiamo appena raccontato è un lontano ricordo. Anzi possiamo dire che oggi le cose sono diventate più complesse.

La link authority (link juice) è da qualche anno uno dei fattori più importanti nel successo del posizionamento a lungo termine.

Cos’è Link Juice e Come Funziona

Definizione di Link Juice

La link authority o semplicemente il link juice, è il modo in cui gli esperti di ottimizzazione dei motori di ricerca e altri professionisti del web esaminano gli effetti di un determinato backlink sulla classifica generale di un sito per determinate parole chiave.

Quando un sito si collega a un altro, il link juice scorre dal linker al link-ee. I siti con nomi di dominio .edu e .org erano generalmente considerati più desiderabili degli altri, ma c’erano poche altre differenze riconoscibili da un sito all’altro.

Più siti erano collegati al tuo, più link juice avevi e migliore era il tuo posizionamento nella serp.

Il fattore principale era l’anchor text del collegamento, che aiutava Google a comprendere l’argomento di un collegamento in uscita.

Nel mondo della SEO post Panda (Panda Update è uno dei tanti algoritmi che Google ha introdotto a partire dall’inizio del 2011, per migliorare la user experience degli utenti che sono alla ricerca di informazioni precise e di qualità) le cose sono diventate radicalmente diverse.

I link da siti autorevoli sono molto più potenti dei collegamenti da qualsiasi sito.

Sebbene ci siano diversi fattori che rendono un sito autorevole, come l’età complessiva del dominio, i contenuti di qualità sono sempre al di sopra degli altri fattori.

Juicy: Come un Sito Diventa più Autorevole (e Ottiene più Link Juice)

Quando crei il tuo portafoglio di link, risparmierai molto tempo e seccature se ti concentri sui partner di link più autorevoli.

Allo stesso tempo, coltivare l’authority del tuo sito ti aiuterà ad attrarre link passivamente e ad ottenere più attenzione per i tuoi contenuti.

Ecco perché noi di WebJet consigliamo sempre ai nostri clienti di acquisire i back link in modo naturale così da migliorare il profilo backlink del proprio sito web o e-commerce.

Per migliorare la domain authority di un sito web bisogna:

Link a (e da) altri Siti Autorevoli

Fermo restando che un profilo backlink naturale prevede link follow, nofollow, citation brand, naked url ecc, l’attuale rilevanza del link juice ha scaturito un effetto collaterale significativo: i migliori siti sul web spesso si collegano tra loro e/o accettano link solo da altri siti di qualità e preferibilmente, solo quelli in un’area tematica simile.

Il debutto dello strumento di rinnegamento dei link di Google (Disavow Links Tool) mostra che Big G si aspetta che i webmaster, tramite la Google Search Console, siano disposti a eliminare manualmente i link di bassa qualità dal loro portafoglio.

Come Misurare il Link Juice di un Sito Web per Avere Successo nella SEO

Link Juice per la SEO

Fino a qualche anno fa Google pubblicava i calcoli del PageRank, rendendo molto più facile per il webmaster medio capire quanto juice avrebbe offerto un potenziale link partner.

Il PageRank oggi non è più accessibile, sebbene molti strumenti SEO affermino di continuarlo a calcolare o a misurare qualcosa di simile. Uno di questi è la Domain Authority, la metrica ufficiale di Moz.

Sebbene i punteggi del PageRank pubblico siano stati buoni finché sono durati, gli esperti di digital marketing possono fare le scelte giuste sui link senza tali punteggi.

Trascorrere un po’ di tempo su un sito, rivederne il contenuto e avere un’idea di quale esperienza offre ai suoi visitatori farà molto. Ovviamente, dovresti comunque utilizzare strumenti come Google Analytics per assicurarti che i backlink totali e altre metriche vadano sempre nella giusta direzione.

I collegamenti dovrebbero essere sempre in aumento e, se noti collegamenti automatici o contenenti spam, eliminali con lo strumento di rinnegamento sopra citato.

In Conclusione

Tutto ciò solleva una domanda essenziale: Il link in uscita verso altri siti danneggia il tuo?

In genere, la risposta è no, ma c’è un avvertimento: dovresti linkare solo siti che completano il tuo e/o che aggiungono un reale valore per i visitatori del tuo sito.

Questo non solo rende i tuoi link più potenti dal punto di vista tecnico , ma anche da un punto di vista editoriale : più sono rari, più saranno ambiti dai siti che possono trarne vantaggio.

Ciò si tradurrà in come viene considerato il tuo sito e come vengono trattate le approvazioni (come link o altro) da parte tua.

L’autorità di collegamento è un fattore nella vera autorità del settore, quindi usala sempre con saggezza.